Si può guadagnare con il poker? Intervistiamo oggi Eros Zappacosta, alias Kidpe, grinder pescarese di Pokermagia Spin che ha appena fatto level up ai €100 di PokerStars.it. 

Racconta ai lettori di Pokermagia in breve la tua storia Pokeristica.

Ho iniziato ad avvicinarmi al poker circa 10 anni fa giocando qualche partitina tra compagni, poco dopo affascinato da questo gioco e con la scusa di essere senza lavoro iniziai a fare il dealer in un circolo privato.

Anche se il livello è basso nei circoli, devo dire che ho imparato tante dinamiche guardando giocare ragazzi che io reputavo bravi e che avevano già tanta esperienza con il gioco.

Poco dopo iniziai a giocare seriamente facendo alcuni live medio importanti senza avere mai grossi risultati, però furono utili per assimilare tanta esperienza.

La piccola ”svolta” diciamo che avvenne circa 2 anni fa iniziando a giocare online mtt abi10 per conto mio, con qualche risultato soddisfacente.

Poco dopo si materializzò l’occasione di entrare a far parte di Pokermagia e non esitai un attimo perché ero curioso di imparare a giocare questo format hyperturbo, gli spin, che tutt’ora gioco. Dopo aver scalato e battuto tutti i livelli sono arrivato a giocare i 100 sul .it.

Vuoi entrare nella scuola di Pokermagia? Vuoi partecipare alle selezioni per Spin and Go, Mtt e cash game? Fai il test!

A settembre il primo anno in Pokermagia. Bilancio?

Il bilancio di tutti gli abi che ho giocato da settembre ad oggi in termini di profit è di circa 15k mentre in termini di chipsev è di 75chips.

Come è cambiata la tua vita?

Da un anno a questa parte devo dire che ho guadagnato molto bene, purtroppo per ora mi sono posto degli obiettivi quindi non ho tempo di godermi il ben fatto. Credo inoltre che questo gioco/lavoro possa dare grandi soddisfazioni in termini monetari ma solo con la mentalità giusta e lo studio si possono raggiungere certi traguardi.

Com’è la tua giornata tipo?

La mia giornata tipo varia molto, preferisco giocare la notte ( cosa non molto buona perché la notte si dovrebbe dormire), quindi, quando posso, cerco di fare una vita sana, sveglia alle 8:30 caffè e inizio il grinding fino alle 13. Nel primo pomeriggio faccio lezione e poi finalmente esco a farmi un aperitivo come tutti gli altri ragazzi.

Hai mai avuto dei momenti bui per quanto riguarda il Poker?

Per ora non ho mai avuto lunghi periodi di bad run quindi non saprei dire quale potrebbe essere la mia reazione. Credo che continuare a giocare il proprio a game sia fondamentale, quindi mai abbattersi, mai stravolgere il proprio gioco quando le cose vanno male, continuare a giocare come sempre facendo delle review e capire dove si sta sbagliando

Puoi svelarci quale è stato il consiglio più prezioso che hai mai ricevuto in questi mesi in Pokermagia?

Posso dire che di consigli ne ho ricevuti molti, perché i coach sono molto presenti e quindi diciamo che ogni consiglio è stato oro puro. Non c’è che da imparare da questi coach.

Chi è il coach che ti aiutato maggiormente nel tuo percorso?

A livello tecnico Giuseppe Murabito (grazieciao) e Davide Tessitore  (DavideTheRed) mi hanno insegnato tanto quindi un ringraziamento speciale va a loro.

Qual è l’atteggiamento migliore per essere vincenti negli Spin&Go?

L’atteggiamento migliore per vincere in generale secondo me, non solo negli spin, ma in tutto è essere umili e seguire sempre i consigli dei coach e dei compagni. Il confronto è tutto credo che aiuti a migliorarsi in modo esponenziale.

Cosa invece ti senti di consigliare a coloro che guardano con interesse agli Spin e al poker in generale?

Questo gioco sembra facile ma dietro nasconde un mondo, quindi consiglierei a chi volesse intraprendere questa strada di studiare tanto e di sentire assolutamente sempre i consigli dei coach.

Vuoi entrare nella scuola di Pokermagia? Vuoi partecipare alle selezioni per Spin and Go, Mtt e cash game? Fai il test!