Riprendiamo la rubrica con le interviste ai nostri grinder con un giovanissimo giocatore che si è messo in evidenza negli Spin & Go, soprattutto nell’ultimo anno.

Lui si chiama Andrea Falcone e gioca con il Nick  “Bet_falco”.

Ciao Andrea e grazie per il tempo che ci dedichi. 

Mi hanno parlato della tua scalata che ormai dura da un anno. Ci vuoi parlare un po’ di te, dove vivi, cosa fai nella vita di tutti i giorni, o cosa facevi se hai cambiato le abitudini da un mesetto a questa parte… 

“Ciao a tutti i lettori di Pokermagia! 

Sono Andrea “Bet_falco” Falcone, ho 24 anni e  vivo a Montesilvano in provincia di Pescara. Dopo aver finito la scuola e aver preso coscienza che non faceva per me, ad oggi mi dedico a pieno tempo alla disciplina degli spin and go”. 

Vuoi imparare a giocare a poker? Entra nella scuola di poker più prestigiosa d’Italia! Clicca qui e iscriviti!

Ci puoi raccontare da dove è partita la tua passione per il poker? 

“In realtà la mia passione per il poker ha radici molto più antiche nonostante la mia giovane età :D. Si parla di una decina di anni fa con i primi pokerini con gli amici sebbene non conoscessi bene tutte le regole e ci si giocava la -paghetta settimanale-“.

La scalata recente

 

Ho parlato prima di scalata, da dove è partita, dove si sta assestando e, soprattutto, dove si prefigge di concludersi? 

“Esattamente un anno fa, Aprile 2019, grazie a Michele Zago (con cui sono amico anche nella vita reale) e a Pokermagia, ho iniziato la mia carriera con gli spin and go. 

A mano a mano, con costanza e dedizione, sono riuscito a scalare tutti i livelli fino ad arrivare dove sono oggi, cioè stabilmente a giocare abi (Average Buy In), 37,5€”.

C’è qualcuno in particolare dello Staff di PokerMagia che ti senti di nominare, o con il quale hai raggiunto i tuoi migliori risultati?

“Iniziai le prime due settimane con l’accademy di Alessandra Cirillo, a cui devo un ringraziamento particolare per l’impostazione mentale che mi ha dato e per avermi aiutato con i programmi e software della scuola perché, a dirla tutta, ero e sono una vera frana con la tecnologia”.

La capacità mentale durante le singole sessioni

 

Che tipo di capacità mentale e/o mindset in generale occorre ad un grinder che vuole cimentarsi con gli Spin?

“Allora, gli Spin and Go sono difficili, l’action è frenetica e la concentrazione deve restare alta per tutta la durata della sessione. 

Un leggero down nel mindset e nel livello di concentrazione, persino un paio di spot sbagliati possono determinare una perdita nel controllo mentale e la situazione può sfuggire di mano da un momento all’altro, così da compromettere l’esito dell’intera sessione!”

In un gioco ad altissima varianza come gli Hyper 3-Max, non siano poche le oscillazioni del bank roll. Quale è il segreto per provare a combattere i periodi di down? È sufficiente massarli, oppure ci si può prendere un periodo di riposo lontano dal tavolo? 

Indubbiamente la varianza altissima incide tanto sul bankroll, tuttavia io penso che la massa accompagnata da un corretto mindset sia l’unica soluzione ai periodi di downswing.

Vuoi imparare a giocare a poker? Entra nella scuola di poker più prestigiosa d’Italia! Clicca qui e iscriviti!

Che tipo di importanza dai a quelle che sono le dinamiche di post sessione, come l’analisi delle mani, o quelle di studio di altri giocatori, magari che consideri più forti di te. 

“I presupposti di un buon risultato ai tavoli nascono da un cospicuo studio post sessione, analisi di mani sui software “gto” e confronto con players molto preparati. Io ho la fortuna che questi siano allo stesso tempo i miei coach ed i miei amici. Uno che voglio citare in particolare è Eros Zappacosta”.

Il futuro di Bet_falco

 

Come vedi il futuro di Andrea Falcone? Ti piacerebbe grindare con maggiore assiduità, oppure hai anche altri progetti e aspirazioni?

“Nel futuro prossimo voglio dedicarmi anima e corpo, ancor più di adesso a quello che sto facendo fino a poter raggiungere il livello più alto sul .it, i 100€. 

E perché no, anche provare un’esperienza all’estero. D’altronde volere è potere ed io mi sento estremamente determinato come un anno fa quando mi ero ripromesso di arrivare dove sono ora. 

Quindi caro Top la prossima volta che ci sentiremo sappi che starò crushando i 100€! 😉

Un saluto e tutti i lettori di Pokermagia. Ci becchiamo ai tavoli!”

Grazie Andrea, te lo auguriamo di tutto cuore!